Camerano

Ufficio IAT-Informazioni e Accoglieza Turistica

Via Maratti 37

60021 Camerano

tel/fax +39 071 7304018

info@turismocamerano.it

Camerano_panoramica
Camerano_Grotte
Grotte di Camerano

Cosa sapere su Camerano

Cameranoè uno deipaesipiù importanti dellaRiviera del Conero, immerso nella macchia mediterranea delParco del Conero, molto vicino aSiroloeNumana.

Unpaesevivo commercialmente tutto l’anno, grazie ad una agricoltura molto sviluppata e a Piccole Imprese locali. Proprio perché rappresenta un crocevia tra tutte le attrattive dellaRiviera del Conero,Cameranoha una buonaricettivitàdiHotel,Agriturismi,Bed and Breakfastche consente di ospitare ituristiche giungono nellaRiviera del Coneroper levacanze.

Nota per la produzione del famosovino Rosso Conero, e infatti nel mese di Settembre si svolge la festa delRosso Conero, di richiamo per tutte leMarche!

Ilturistagodendosi la quiete di questo paese ha varie possibilità di raggiungere il vicinomaredellaRiviera del Conero, spostandosi verso Nord delMonte Coneroper visitare labaia di Portonovo, oppure dirigendosi a Sud nellespiagge di SiroloeNumana.

Attrattiva principale, oltre che la sua atmosfera tranquilla e quiete paesana, dove passano solo poche macchine, sono leGrotte di Camerano.

LeGrotte di Cameranosono una recente scoperta e hanno un passato e dei misteri che ancora sono nascosti in queilabirinti sotterraneiche arriverebbero addirittura fino alla vicinaOsimo, e addirittura in zone delMonte Conero.

Guideesperte ti aspettano per scoprire questo fantasticotesoro sotterraneodelleGrotte di Camerano, che ha incuriosito e attratto inItalianelleMarchevisitatorieturistida tuttaEuropa.

Cameranoda visitare per leVostreVacanzeconMarcheTravelling.com

Consigli di viaggio

Le Grotte di Camerano

E’ conosciuta anche come lacittà sotterranea di Cameranoovvero un complesso di costruzioni sotterranee che si trovano sotto il suolo delcentro storicodel paese. Non ci sono documenti che attestino ladata della creazionedi questo complesso ma sicuramente è diorigine artificiale. La città è enorme, si estende per tutto il centro storico e non solo.

All’interno del luogo vi si trovano alcune date e la più antica, e leggibile, risale al1327. Non è considerata dagli studiosi come la data di costruzione della struttura anche perché dalla tecnica utilizzata all’interno dell’ipogeosi può dedurre che l’epoca possa esser quellaprotostoricaopreistorica. Molto interessante è l’organizzazione delsistema idrico interno.

Curioso l’episodio che risale allugliodel1944quando l’aviazioneanglo-americanabombarda il paese di Camerano (in quanto nei pressi del cimitero del comune si trovava un assembramento ditruppe tedesche), i 2000 cittadini trovano riparo per18 giorniproprio all’interno dellaCittà sotterranea.

Palazzo Comunale

Sede dell’attuale Comune di Camerano era un convento diPadri Minori. La struttura risale al1788a seguito della ristrutturazione e della ricostruzione di edifici precedenti, tra cui laChiesa di San Francesco. L’opera venne progettata dall’architetto anconetanoFrancesco Ciarrafoni. L’edificio ebbe un notevole ruolo durante le vicissitudini storiche che attraversò il paese. Durante laRivoluzione Francesevenne sequestrato dalle forze di occupazione e divenne proprietà del principe diBeauharnais.

All’interno potete trovare due lapidi dedicate al generaleAndrea Fazioli(sindaco di Camerano nell’800), il bellissimo sipario storico delTeatro Marattirealizzato dal pittoreEttore Ballarini, una raccolta di fisarmoniche d’epoca (strumenti costruiti nel1850fino al1934) e una libreria del poeta e latinistaGiuseppe Pasquali Marinelli.

Monumento Carlo Maratti

All’interno diPiazza Romanel centro storico trovate un busto bronzeo: è il monumento dedicato a Carlo Maratti pittore e restauratore italiano nato aCamerano. Il pittore fu molto celebre nel suo tempo, pensate che venne celebrato come il massimo artista dellaseconda metà del Seicento. Riuscì a trovare un connubio tra ilclassicismoed ilbaroccomorì a Roma nel1713. Il monumento venne realizzato daVittorio Morellifamoso scultore nato ad Ancona nel1886.

Chiesa della Madonna della Speranza

Costruita dalla comunità diCameranoe dedicata allaMadonnaper aver liberato i cittadini dalla peste del1424. La chiesa ha subito negli anni numerose opere diristrutturazione, la più importante (quando l’edificio fu ricostruito) risale al1872ed è ciò che possiamo ammirare oggi. La facciata in mattoni testimonia lo stile ottocentesco. All’interno trovate ilpavimento in cotto dell’epocae sopra l’altare una riproduzione dell’antico quadro che raffigura l’importante figura per i locali dellaMadonna della Speranza.

Teatro Maratti

Bellissimo è anche il Teatro Maratti che risale alla seconda metà dell’800, il progetto fu elaborato daGregorio Freddara. La facciata è in stilelaterizioepietra. Venne decorato nuovamente nel1933.

Festa del Rosso Conero

Settembre è il mese delvino, Camerano è la città delRosso Conero. La festa è nata a metà deglianni 90. Si svolge nei primi giorni di Settembre è la cittadina diventa un tripudio dispettacoli,concerti,degustazioni, eventiche promuovono il famoso vino marchigiano. Migliaia sono le persone che ogni anno accorrono per questa festa.

Come arrivare a Camerano

Da Nord:Prendere l’autostrada A14 in direzione di Ancona, uscire ad Ancona Sud/Osimo, continuare sulla SS 16 e seguire indicazioni per Camerano. Da Sud:Imboccare l’autostrada A14 in direzione di Napoli, uscire ad Ancona Sud/Osimo, continuare sulla SS 16 e proseguire in direzione Camerano.

Autolinee Reni

Autolinee Reni

Aeroporto di Ancona Falconara (23 Km).

Gustare

Azienda Agricola Moroder Ancona
Dal 1837 Viticoltori nel Conero

Il complesso agricolo, certificato biologico e interamente all’interno del Parco Naturale del Conero, copre un’area di 62 ettari, di cui 38 dedicati alla coltivazione delle uve.
Il cuore dell’azienda è la cantina. I vigneti, che la incorniciano a 360° seguendo la linea sinuosa delle colline, si mescolano a frutteti, querceti e uliveti, per poi affacciarsi sul mare.

Azienda Silvano Strologo produce vino Rosso Conero a Camerano Ancona

Strologo è un’azienda agricola a conduzione familiare, che sorge sui fruttuosi terreni di Camerano, uno dei Comuni originari della Riviera del Conero (alla cui fondazione facevano parte solo 4 Comuni) e che oggi ne annovera 16.

Vino Rosso Conero

Il Rosso Conero rappresenta l’emblema e la territorialità delle zone dell’anconetano e dell’unico promontorio della costa adriatica, il Monte Conero. L’unicità di questa tipologia di vino deriva soprattutto dall’ambiente di coltivazione dei vigneti di Montepulciano.

Dove dormire