Fabriano

Centro I.A.T. di Fabriano

Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica

60044 Fabriano (AN)

tel. 0732 625067 – 848 800819

fax 0732 629791

www.fabrianoturismo.it

iat.fabriano@provincia.ancona.it

Fabriano,_Piazza_del_Comune_(3)
Panoramica di Fabriano
Fabriano- Piazza_Comune_Palazzo_Podestà

Cosa sapere su Fabriano

Fabrianoè una cittadina di origini medievali delleMarcheconosciuta per laproduzione della carta. Situata nella provincia diAnconasi estende su una vallata circondata dall’Appenninoumbro-marchigiano.

Fabrianoè un paese ricco distoria e cultura, infatti conserva molte testimonianze del passato come ilPalazzo del Podestà, ilPalazzo del Comune, ilDuomo di San Venanzio,Fontana Sturinalto, l’ex ospedaledi Santa Maria del Buon Gesù, laChiesa di San Benedetto, laChiesa di Santa MariaMaddalena, laPinacoteca civica “Bruno Malajoli”.

Passeggiando per il corso principale e per i vicoli delcentro storicodiFabriano, si ha la sensazione di respirare un’atmosfera serena, pacifica, dove le persone sono cordiali ed accoglienti; il verde e la roccia circostante delle montagne, che in questa zona delleMarchesembra piuttosto impervia ed aspra, fa da cornice a tale particolare caldo scenario.

Fabrianoè una città ricca di iniziative culturali, legate alturismo nelle Marche, tanto da essere insignita del prestigioso nome diCittà Creativa dall’Unesco, in quanto all’arte, all’artigianatoe alletradizioni popolari.
In questaestate 2014, a Fabrianoè stata inaugurata alla presenza del padrinoVittorio Sgarbi, l’importanteMostra di pittura e scultura “Da Giotto a Gentile”.
In questa mostra, unica in Italia ed Europa, sono in esposizione circa cento opere di importanti artisti, operanti tra 1200 e 1300, sul tema sacro.

AFabriano, tra le rassegne uniche nel panorama nazionale, vi è l’apertura delMuseo della Cartae della Filigrana, che richiama la genialità dei mastri cartai fabrianesi che resero celebre questa cittadina delleMarche; accattivante ancheIl Museo del Pianoforte Storico e del Suono, che mette in esposizione antichi pianoforti. Da non perdere, sempre nelcentro storico di Fabriano, la visita allaPinacoteca Civica Bruno Molajoli,e ilMuseo delle Arti e dei Mestieri in Bicicletta.

Fabrianounisce con gustoantichità,arte,musicaetradizioni popolaridelleMarchecon risultati ogni anno eccellenti.

AFabriano, nel sereno e facoltosocentro storico, ci sono due stupendechiese in stile goticoche meritano di essere visitate: laCattedrale di San Venanzioe laChiesa di San Domenico.

LaCattedrale, esempio diarchitettura gotica, da una sensazione di grande respiro ed elevazione verso il cielo, realizzata in pietra è la guardiana spirituale diFabriano.
Infine, non molto distante dal centro storico c’è laChiesa di Sant’Agostino, un altro gioiello per gli appassionati diarte sacra,architettura e pittura, inviaggioper leMarche.

Consigli di viaggio

Palazzo del Podestà e Palazzo del Comune

Duomo di San Venanzio

Fontana Sturinalto

L’ex ospedale di Santa Maria del Buon Gesù

Chiesa di San Benedetto e Chiesa di Santa Maria Maddalena

Lla Pinacoteca civica “Bruno Malajoli”

Museo della Carta e della Filigrana e il Museo del Pianoforte Storico e del Suono

Cattedrale di San Venanzio, Chiesa di San Domenico, Chiesa di Sant’Agostino

Come arrivare a Fabriano

Da Nord e da Sud:Prendere l’autostrada A14 (da nord in direzione di Ancona e da sud in direzione di Napoli), uscire ad Ancona Nord, seguire la direzione Roma, continuare sulla SS 76, uscire in direzione Fabriano Est e proseguire le indicazioni per entrare in Fabriano.

Stazione ferroviaria di Fabriano: Linea Ancona-Roma.

Autolinee Atma (www.atmaancona.it/), società unica per il trasporto in Ancona e Provincia.

Aeroporto di Ancona-Falconara 57 Km da Fabriano.