Anello di Nocelleto e della Madonna della Cona | Marche travelling

Anello di Nocelleto e della Madonna della Cona

Contrassegnato come itinerario E11 del comprensorio del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, questa escursione ad anello parte da Nocelleto, frazione del piccolo comune di Castelsantangelo sul Nera.

Si tratta di un percorso di difficoltà EE (escursionisti esperti), dalla lunghezza di circa 15km cui si aggiungono più di 1000m di dislivello. Un’escursione non semplicissima quindi, che richiede una certa preparazione e una familiarità con le passeggiate in montagna.

L’itinerario si sviluppa seguendo la splendida Valle di Corveto che, immersa all’interno di una natura rigogliosa e selvaggia, porterà fino Forca di Gualdo (1496m.s.l.m), dove sorge la piccola chiesa della Madonna della Cona, struttura originaria del XVII secolo.

Qui lo sguardo si apre su scorci meravigliosi, che spaziano dal vicino Pian Perduto di Castelluccio al gruppo del Monte Vettore e del Monte Lieto.

L’area interessata dal percorso è inoltre conosciuta perché vi è stato recentemente, grazie ad un progetto dell’ente Parco Nazionale dei Monti Sibillini, reintrodotto il cervo, tornato a vivere sul territorio dopo oltre due secoli. E chissà che con un po’ di fortuna non possa capitare agli escursionisti di avvistare qualche esemplare di questo splendido animale.

 

Caratteristiche dell’escursione:

 

  • Lunghezza: 15km circa
  • Dislivello positivo: 1200m
  • Durata: 5.30h circa
  • Difficoltà: EE