Escursione alla Terrazza del Furlo | Marche travelling

Escursione alla Terrazza del Furlo

Il sentiero n.449 è uno dei percorsi più suggestivi dell’intera Riserva Naturale Statale Gola del Furlo, capace di regalare degli scorci meravigliosi su questo ambiente unico.

Punto di partenza di questa escursione di difficoltà E (escursionistico) è il comodo parcheggio nei pressi della diga del fiume Candigliano. Da qui, seguendo le indicazioni per il sentiero, ci si addentra presto all’interno di una fitta area boschiva, caratterizzata da un percorso stretto e fin da subito in salita. Superato questo primo tratto, la vegetazione comincia lentamente a diradarsi, lasciando intravedere i primi splendidi panorami sul territorio della gola, tra le rocciose pareti a strapiombo e il fiume sottostante.

Si prosegue dunque costeggiando il Fosso del Ri, torrente che sarà due volte guadato senza particolari difficoltà. Una nuova zona boscosa precede la salita che porta alla Terrazza del Furlo (610m di altitudine), punto che, come suggerito dal nome, è una vera gioia per gli occhi. Qui la vista si apre su uno spettacolo meraviglioso e abbraccia la Gola del Furlo in tutta la sua bellezza. I più fortunati – e opportunamente armati di binocolo – potrebbero anche aver modo di avvistare i tanti rapaci che abitano questo ambiente, tra cui la maestosa aquila reale, che nidifica in vari punti della riserva.

Proseguendo sul sentiero si raggiunge in breve tempo il Rifugio del Furlo, meta finale di questa escursione.

 

Caratteristiche dell’escursione:

 

  • Lunghezza: 2.5km
  • Dislivello positivo: 500m circa
  • Tempo di percorrenza: andata 1.30h circa / ritorno 1.10h circa
  • Difficoltà: E