Escursione tra ponti e mulini | Marche travelling

Escursione tra ponti e mulini

Un breve trekking che congiunge l’affascinante frazione di Ponte d’Arli, con il suo antico ponte cinquecentesco, al Mulino Piedicava, altra interessante testimonianza del passato del territorio.

Questa escursione fa parte dei percorsi delle Antiche Vie Mulattiere di Acqusanta Terme, una rete di oltre 140km – ma in costante ampliamento – suddivisa in sei itinerari principali (“I sentieri dei briganti”, “Il monastero il castello, il mulino”, I sentieri della fortezza”, “Ai confini della Laga”, “La via dell’acqua” e “Il sentiero delle terme”) e ben 25 differenti sentieri che si inoltra tra la natura e le tradizioni di questo splendido territorio.

Il sentiero Ponte d’Arli – Mulino di Piedicava fa parte dell’itinerario “I sentieri dei briganti”.

Punto di partenza è appunto la secolare Ponte d’Arli, frazione di Acquasanta Terme. Prima di partire il consiglio è quello di esplorare questo piccolo borgo, famoso soprattutto per il suo “Ponte Vecchio”, struttura dal fascino storico e architettonico edificata tra il 1572 e il 1580, in sostituzione di una preesistente costruzione di epoca romana crollata nella cosiddetta Piena di San Giovanni. Il ponte collegava in passato Ponte d’Arli con la Salaria, ed è necessario oltrepassarlo e seguire questa strada per cominciare l’escursione.

Indicato da alcune frecce, il sentiero, con una costante salita nella parte iniziale, si inoltra lentamente nel sottobosco, fino a raggiungere una radura e poi l’ormai disabitato borgo di Palazzaccio. Da qui si può scegliere se salire verso Cervara o se proseguire in direzione del Mulino di Piedicava, meta dell’escursione.

 

 

Caratteristiche escursione:

 

  • Lunghezza: 3.2km circa
  • Altitudine massima: 584m
  • Altitudine minima: 280m
  • Difficoltà: media

 

Per maggiori informazioni si consiglia di visitare il sito www.mulattiere-acquasanta.com.