Benvenuti a,

Fermo

Stai cercando una struttura dove alloggiare?

Su marchetravelling.com troverai le migliori strutture certificate.

Tour di Fermo, ricettività, attività e cose da fare

Fermo è una bella città delle Marche, nel 2004 divenne provincia, oggi il territorio che la circonda è chiamato “Il Fermano”.

Fermo sorge sulla vetta e lungo le pendici del Colle Sàbulo, così denominato sin dal tempo degli antichi Romani probabilmente perché di formazione prevalentemente tufacea.
Fermo si presenta divisa in due parti: la parte storica, cresciuta attorno e sulla sommità del colle Sabulo, rimasta quasi intatta nei secoli con il suo splendido aspetto medievale, ed una parte nuova.

Degli scavi archeologici hanno restituito materiale funerario appartenente al periodo etrusco.
Un monumento tra i più importanti a Fermo è il Duomo di Fermo: l’edificio religioso, dedicato a Maria Assunta in cielo, si eleva nella parte più alta della città, presentandosi con il suo prospetto asimmetrico di stile romanico-gotico. Adiacente alla cattedrale c’è il Museo diocesano.

Tra le chiese ricordiamo la Chiesa del Carmine, con annesso convento, fatta erigere all’inizio del secolo XIV in corso Cefalonia; la Chiesa del monastero delle Cappuccine, in via Lattanzio Firmiano, ai margini delle antiche mura della città; la Chiesa di San Francesco, con annessa parrocchia di Santa Maria delle vergini, in largo Mora.

Diverse sono le fontane storiche presenti a FermoFonte di San Francesco di PaolaFontana dell’EpiscopioFontana di Porta San FrancescoFontana del Duomo.

Tra i palazzi gentilizi da visitare c’è il Palazzo dell’Università, in piazza del Popolo, Palazzo Fogliani, in largo Fogliani, Palazzo Vinci, in largo Ostilio Ricci, Palazzo Azzolino, in Corso Cefalonia, dell’Architetto Sangallo il Giovane, e Palazzo Maggiori, in Corso Cavour.

A Fermo stupenda è Piazza del Popolo, racchiusa tra due ampie file di logge. Sulla quale si affaccia la sede di rappresentanza del Comune, il Palazzo dei Priori, e della pinacoteca comunale mentre all’interno si trova la Sala del mappamondo.
Il Teatro dell’Aquila, con circa 350 metri quadrati di palcoscenico, si colloca tra i più imponenti teatri del Settecento delle Marche e dell’Italia centrale.

Il centro storico di Fermo è delimitato da una cinta muraria quattrocentesca, fatta realizzare dagli Sforza, in parte ancora visibile, munita di torri rompitratta e porte di accesso; le porte della cinta storica dedicate a Sant’Antonio, Santa Caterina e San Giuliano sono ancora presenti, mentre gli ingressi alla città sono stati eliminati nell’Ottocento a seguito dell’intervento urbanistico di Giovanni Battista Carducci che ha realizzato la nuova Porta San Francesco a pochi metri di distanza dalla vecchia e Porta Santa Lucia.

Come arrivare a Fermo

Autostrada A14 (Bologna – Taranto), uscita casello Fermo – Porto San Giorgio, 6 km.

Stazione di Fermo – Porto San Giorgio, 6 km

Numerose autolinee collegano la città con i maggiori centri dell’Italia come Roma. Inoltre è possibile usufruire del servizio di due autolinee: Roma Marche linee s.p.a. e Start s.p.a.

ad Ancona c’è l’aeroporto di Ancona-Falconara.

Dove dormire

Hotel e Residence

La Fonte Di Mosè

Immersa nel verde che circonda il borgo di Torre di Palme, con tutto intorno una…

Contea dei Ciliegi Resort Vacanze

Contea dei Ciliegi Resort Vacanze La casa vacanze Contea dei Ciliegi sorge sulla verdeggiante collina di Pedaso, piccola…

MareAmare Residence

Mareamare Residence Grottammare (AP) Il Residence Mareamare, grazie al suo design moderno ed i servizi esclusivi…

La Tua Casa

La Tua Casa Offida (AP) Benvenuto dal Vostro partner delle Marche La tua Casa SIAMO QUI…

Vecchio Gelso Agriturismo

Vecchio Gelso Agriturismo Ortezzano (FM) Il Vecchio Gelso nasce ad Ortezzano nel 1999, dall’idea di Peppe Lilla che…

Casa Vecchia Agriturismo

Casa Vecchia Agriturismo Lapedona (FM) A 5 Km dal mare e a 30 dal Parco Nazionale…