NederlandsEnglishDeutschItalianoРусский
NederlandsEnglishDeutschItalianoРусский

Il Museo della Sibilla a Montemonaco

Il Museo della Sibilla è uno dei temi assolutamente da scoprire per il turista di Montemonaco. È situato proprio all’interno del Centro Viste del Parco Nazionale di Monti Sibillini, nel centro storico di Montemonaco, e rappresenta un’esperienza affascinante per gli adulti, un’esperienza fiabesca per i bambini. In tal caso, infatti, il museo presenta una didattica innovativa per i più piccoli, che verranno trasportati nel mondo fatato della Sibilla, grazie alla bravura di chi cura gli spazi e le visite. Addirittura, nel percorso didattico dedicato ai bambini, è stato creato uno scivolo ‘’magico’’, che rappresenta una unicità di Montemonaco per il panorama italiano museale. Per quanto riguarda la funzione di tale scivolo. non vogliamo anticiparvi niente, per non rovinarvi una delle tante sorprese!

Un patrimonio ricco di leggende, miti e magie

E’ nato il Museo della Sibilla per raccogliere e comunicare un patrimonio ricco di leggende, miti e magie che da sempre ha affascinato storici e letterati. Dentro puoi trovare un percorso didattico per studiare le caratteristiche geografiche ed ambientali della zona, ma soprattutto per fare un salto nel mondo leggendario e magico che circonda la misteriosa Sibilla. Interessante è il servizio fotografico dedicato agli scavi effettuati nel secolo scorso all’interno della grotta ubicata sul Monte Sibilla! Il Museo inoltre custodisce la Gran Pietra, molto probabilmente una pietra d’altare, che si trovava nella lingua di terra tra i due specchi d’acqua del Lago di Pilato, meta di maghi e negromanti che andavano fin lassù a consacrare i loro libri sacri ed a svolgere riti esoterici per evocare il Diavolo.

Il noto epigrafista Prof Cordella ha decifrato le scritte riportate. “La data si può far risalire tra il 1520 – 1529, sono riportati i nomi di tre personaggi di Spoleto realmente vissuti in quel periodo storico in quanto uno di essi partecipò all’uccisione del governatore di Spoleto, un altro faceva parte di una facoltosa e nobile famiglia spoletina. Ma il motivo per cui loro o qualcuno abbia scritto i loro nomi su quella pietra rimarrà un mistero.”  Il Museo della Sibilla e Centro Visita del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, sono anche punto di partenza verso attività di studio, ricerca, documentazione, gestione e valorizzazione del patrimonio storico e artistico del territorio, con particolare occhio alla qualificazione turistica.

Ci sarà occasione anche, durante le visite guidate, di assistere a proiezioni di film. È stata per l’appunto ideata una comoda e particolare saletta!

Il Museo è aperto nel periodo estivo e nei fine settimana di giugno, settembre ed ottobre, sempre per gruppi e scuole su prenotazione.

INFO: MUSEO DELLA SIBILLA 0736/856340