Il Palio della Rana | Marche travelling

Il Palio della Rana

Il Palio della Rana di Fermignano è senza una delle più tipiche e pittoresche rievocazioni storiche della provincia di Pesaro-Urbino, e si svolge ogni anno nel fine settimana che segue la domenica di Pasqua.

Le sue origini sono da ricercare nella storia stessa del borgo di Fermignano, per secoli alle dipendenze del Municipio di Urbino ma in cerca di un affrancamento da questo legame di vassallaggio. L’indipendenza del borgo e il diritto di autogovernarsi fu concesso nel 1607 dal XV Conte del Montefeltro e ultimo Duca di Urbino Francesco Maria II Della Rovere. Istituito quindi un Consiglio Comunale, l’evento fu celebrato in modo ricorrente nel giorno della Domenica in Albis – la prima domenica dopo la Pasqua –, in occasione della quale venivano organizzati giochi di vario genere, il più curioso dei quali era… la corsa delle rane in carriola.

Col tempo la tradizione si perse, almeno fino al 1966 quando, grazie in particolare al lavoro della Pro Loco di Fermignano fu creato ufficialmente, in onore del passato, il Palio della Rana, che nel 2024 arriverà alla sua 58° edizione.

Fulcro del fine settimane è ancora oggi la corsa delle rane, caratterizzata da un meticoloso regolamento e affrontata, lungo le principali vie del centro storico, dalle sette agguerrite contrade del paese: Ca’ l’Agostina, Santa Barbara, San Silvestro, San Lazzaro, La Torre, La Pieve, Calpino.

Il programma completo del Palio della Rana è però ben più ricco, e prevede altri momenti tradizionali, come la sfilata del Corto Storico con circa 300 figuranti, giochi e spettacoli del mondo medievale e l’immancabile offerta enogastronomica delle taverne.

Per conoscere il programma della prossima edizione si consiglia di visitare il sito www.proloco-fermignano.it.