La crostata al torrone di Sarnano | Marche travelling

La crostata al torrone di Sarnano

La crostata al torrone è un dolce tipico di Sarnano, la cui origine si perde nella storia. Secondo alcuni potrebbe risalire al periodo rinascimentale, secondo altri potrebbe essere precedente o successiva, ma dirlo con certezza purtroppo non è possibile. Quel che invece sappiamo è la lunga tradizione di questa ricetta, da secoli tramandata all’interno delle case del borgo e preparata – e, soprattutto, gustata – con passione dai sarnanensi. Lavorata di mano in mano per generazioni, la crostata è diventata oggi uno dei simboli della gastronomia di Sarnano, e non può mancare sui banconi di forni e pasticcerie.

È composta da una frolla a base di uovo, zucchero, farine e olio e farcita con frutta secca – prevalentemente mandorle e nocciole, ma si possono utilizzare anche noci e pinoli a seconda dei gusti – e frutta candita o confettura. A farla da padrona è proprio la frutta secca, che conferisce a questo dolce un sapore allo stesso tempo deciso e delicato e lo rende piuttosto sostanzioso.

Come spesso accade alle ricette dalla tradizione ognuno può interpretarle come vuole, non è quindi raro trovare all’interno della crostata al torrone ingredienti differenti da posto a posto. Una buona scusa per assaggiarne più di una!

 

Se siete a Sarnano perciò, prima di ripartire, fermatevi ad acquistare un pezzo di questo dolce, perché non ve ne pentirete.