Bolognola

Comune: 328.2569831

0737.520225

info@bolognolaski.it

Cosa sapere su Bolognola

Bolognola è il borgo più alto delle Marche lo trovate nel cuore del Parco nazionale dei Monti Sibillini.  Oltre ad esser quello più alto è anche uno dei più piccoli, per territorio e per numero di abitanti.

Stupendi panorami e bellissime passeggiate, durante l’estate Bolognola è una delle più ambite mete turistiche, luogo da dove partono numerosi sentieri e percorsi, d’inverno, invece, il territorio è perfetto per l’interesse degli sciatori. La cima più alta presente nel suo territorio è Monte Rotondo, sotto la sua vetta c’è la tradizionale passeggiata della forra dell’Acquasanta.

Secondo la leggenda Bolognola fu fondata nel XIV Secolo da nobili provenienti da Bologna (da cui deriverebbe il nome) mentre secondo le fonti storiche sembra che un nucleo di abitanti fosse già presente prima del Duecento. Il nome potrebbe derivare dal latino Bononia (terra di buone cose).

Bolognola però divenne molto famosa, è ancora ben scalfito nell’immaginario collettivo, per i terremoti del 1930 e nel 1934 che rasero completamente al suolo quasi completamente la cittadina.

Consigli di viaggio

Chiesa di San Michele Arcangelo

E’ la chiesa principale, quanto ad importanza, del piccolo paesino di montagna. Non ha uno stile architettonico particolare, ma ciò è dovuto al suo rifacimento dopo il terremoto e la slavina successiva che colpirono Bolognola negli anni ’30 del Novecento. All’interno, però, sono conservate due opere d’arte stupendi: l’affresco che raffigura la Crocifissione e una tavola di Giulio Vergari di Amandola risalente al 1519, la Madonna del Rosario nelle Marche.

Chiesa di Santa Maria delle Grazie

Questa chiesa si trova nella zona di Villa da Capo è una delle più interessanti del comune di Bolognola. Risale al 1630 o perlomeno così è testimoniato da alcune fonti. Di uno stile architettonico molto pregevole ancora più fantastici sono i suoi interni dove potete trovare un dipinto del pittore Luigi Spazza risalente al 1824, varie decorazioni, statue in stucco ed un organo che fu acquistato prima del 1850.

Palazzo Primavera

Si trova a Villa da Piedi ed è uno degli edifici più antichi non religiosi del paese. Stando alle fonti risale al XVI secolo anche se numerose sono state le ristrutturazioni di questo edificio ed in vari anni. Ciò testimonia anche le differenze negli stili. All’interno troverete la storia dei Primavera famiglia che era fortemente legata a varie attività commerciali in particolare al lavoro della lana. Nelle stanze interne troverete beni ed affreschi di enorme valore.

Palazzo Maurizi

Palazzo Maurizi si trova a Villa di Sopra è la sede del comune ed è diviso in tre piani. All’interno troverete delle bellissime decorazioni in tutto il palazzo e le varie sale: delle Sfingi (da dove si accede), sala della Creazione, sala di Giove, sala delle Meduse, sala Azzurra, sala di Diana e la sala di Abramo. Per il suo stile sembra risalire alla pittura pompeiana del II e IV secolo.

Come arrivare a Bolognola

Da Nord, Autostrada A14, uscita Civitanova Marche Macerata verso Macerata, proseguire sulla strada statale 77 Val di Chienti. Uscita Camerino verso strada provinciale 47 fino a Bolognola. Da Sud, Autostrada A14, uscita San Benedetto del Tronto. Prendi Strada Picena/Strada Provinciale 78 e Strada Provinciale 91 in direzione di Strada Provinciale 47 a Bolognola

La Stazione Ferroviaria più vicina è quella di Macerata. Per gli orari dei treni consultare www.trenitalia.com

La cittadina di Bolognola è servita dalla compagnia di trasporti Contram: http://www.contrammobilita.it/

L’aeroporto marchigiano più vicino è quello di Ancona-Falconara a circa 110Km.