Basilica di Santa Maria a Piè di Chienti

Numeri Utili per informazioni sulla Basilica: 0733/865241

Esplora
Basilica di Santa Maria a Piè di Chienti

Cosa sapere su Basilica di Santa Maria a Piè di Chienti

La chiesa venne costruita nel 1125 grazie ad una comunità di frati e su una costruzione già esistente, ne sono testimonianza due corpi a pianta quadrata, uno collocato a nord e uno a sud dell’attuale sito. Attorno all’abbazia si svilupparono anche piccole abitazioni e botteghe, grazie alle opere di bonifica e fortificazione operate dai monaci di Farfa. Negli anni la Basilica di Santa Maria, vicina al Chienti, subì diversi rimaneggiamenti, quello più significativo ci fu nel XII sec.

Nel Quattrocento, all’interno della basilica, è stato dipinto il ciclo di affreschi con episodi dell’infanzia di Gesù.

In pianta la basilica si presenta a tre navate, quella centrale è più larga e alta coperta da un tetto a capriate, costruita interamente in laterizio. Le navate terminano in due absidi semicircolari sovrapposte dove quella di base, più grande, presenta tre eleganti cappelle radiali.

Oggi la navata centrale presenta il presbiterio e buona parte dello spazio destinato alla funzione liturgica coperto da volte a crociera che sostengono un piano superiore allo stesso livello dei balconcini creato per sostenere le spinte statiche delle alte pareti.

La chiesa internamente presenta due finestre rettangolari in linea con le navate laterali inferiori e superiori, quindi in totale quattro, ed altre due finestre rettangolari in linea nella parte centrale della navata centrale.

 

Come arrivare a Basilica di Santa Maria a Piè di Chienti

A 3 Km dall’autostrada A14, uscita Civitanova Marche. A 30 minuti da Ancona. A circa tre ore da Roma.