NederlandsEnglishDeutschItalianoРусский
NederlandsEnglishDeutschItalianoРусский

Palazzo Ducale e Galleria Nazionale delle Marche

Urbino terra di storia, di arte e cultura, terra di duchi, di corti e di racconti. Simbolo di tutto questo è il Palazzo Ducale, uno dei principali monumenti del Rinascimento italiano, conosciuto in tutta la Penisola per la sua bellezza e per quell’atmosfera fiabesca che sembra porlo fuori dal tempo.

Il palazzo è strettamente legato alla figura di Federico da Montefeltro, una delle personalità più importanti del suo tempo, conosciuto, oltre che per le tante vicende storiche che lo videro protagonista, per la sua capacità di coniugare la guerra, la politica e la cultura, tre aspetti che non è difficile ritrovare il quello che è ancora oggi il Palazzo Ducale.

Splendida la struttura, con i suoi famosi torricini, e splendidi gli interni, ben conservati e capaci di raccontare quella che poteva essere la vita di chi un tempo abitava il palazzo.

D’altronde molti furono gli artisti e gli architetti che Federico riuscì a coinvolgere nel suo obiettivo di fare di Urbino uno dei punti di riferimento dell’epoca rinascimentale, come Piero della Francesca, Leon Battista Alberti o Luciano Laurana, solo per citarne alcuni.

 

Proprio per questa sua importanza artistica oltre che storica, oggi il Palazzo Ducale è anche la sede della Galleria Nazionale delle Marche. Ricche sono le collezioni qui custodite, che raccolgono dipinti e sculture compresi tra il XIV e il XVIII secolo, cui si aggiungono monete, ceramiche, arredi, disegni e molto altro.

Tra le opere d’arte si segnalano alcuni dei più importanti capolavori del Rinascimento italiano, come la Flagellazione e la Madonna di Senigallia di Piero della Francesca, la celebre Città ideale di autore ignoto, la Santa Caterina d’Alessandria e il Ritratto di Gentildonna di Raffaello e due tele di Tiziano.

SCARICA L'APP MYMARCHETRAVELLING

UN NETWORK DI ECCELLENZA

Un nuovo modo di vivere le esperienze.

Un’esclusiva app piena di funzionalità innovative per vivere al meglio le Marche!